Tornare a parlare dal vero o davvero?




Abbiamo cambiato il modo in cui parliamo,

il modo in cui ci rapportiamo.


Io ad esempio sono passato da interviste

"tutto live, in presenza"

a "che piattaforma usiamo questa volta?"


Questo in parte mi rende davvero triste,

perchè gli intervistati venivano da noi in sede,

vedevano con i proprio occhi che cosa facciamo,

andavamo a prendere un caffè dopo l'intervista.

Molti di loro ora sono amici, si sono creati legami,

collaborazioni e tanto altro.

Dall'altra era un casino, davvero un casino organizzare tutto,

le telecamere (almeno 3) il cameraman, il freddo d'inverno, il casino di appuntamenti da incastrare.


Ora siamo on-line e una parte è molto più semplice

quella dell'organizzazione, ho intervistato persone che non mi avrebbero mai detto si in presenza, perchè lontane e soprattutto super impegnate e questo è stato stupendo ho avuto l'occasione di parlare con tutte le persone a cui ho chiesto.

Dall'altra parte sono nate delle belle interviste,

ma null'altro, nessuna idea futura, nessun collegamento sostenibile.


Come siamo cambiati in meglio o in peggio?


In realtà propendo più per il peggio, perchè più che nelle interviste,

anche se molto importati, credo che creare una rete di persone che hanno obbiettivi comuni, che abbiano in comune un futuro sostenibile.


La domanda però è, dove sta andando tutto il mondo?

Torneremo a vederci dal vivo, magari sforzandoci di farlo?


Io ci sto provando e voi?




6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti